Kandinsky

Filtra

Orientamento

Orientamento

Colore

Colore

Kandinsky, quadri: stampe su tela

Wassily Kandinsky (1866-1944), pittore russo, naturalizzato francese, e padre dell'astrattismo. I suoi quadri più famosi sono i dipinti del Blaue Reieter (gruppo di artisti dell'espressionismo tedesco, fondato da Kandinsky e Franz Marc, e che prende il nome proprio da un'opera di Kandinsky, Il cavaliere azzurro), e i quadri astratti e geometrici.
Grazie a lui e a sui scritti (Lo spirituale nell'arte, Punto e linea sul piano, Punto, linea, superficie, etc.), la pittura astratta diviene un capitolo fondamentale della storia dell'arte moderna e la riflessione teorica sull'opera d'arte e le sue connessioni con le altre discipline artistiche, in special modo la musica, inizia ad acquistare uno spessore filosofico e contemporaneo.
Kandinsky ritiene che la pittura, proprio come la musica, non debba imitare e rappresentare la natura (oggetti fisici, paesaggi, persone), ma debba poter essere libera di esprimere la loro spiritualità ed essenza, e solo una pittura astratta (libera da forme riconoscibili) sarà in grado di farlo. Per questo motivo nelle sue opere, titolate appunto Composizioni (come le composizioni musicali), linee, punti, superfici e geometrie sono come spartiti musicali e i colori sono come le note o gli strumenti musicali.
In questa sezione trovare circa sessanta riproduzioni (stampate su tela) di alcune delle sue opere più famose: Giallo, rosso, blu (olio su tela, 127×200 cm), realizzato nel 1925; Composizione VII (7), dipinto nel 1913, un olio su tela di grandi dimensioni (200 x 300 cm), un quadro-sinfonia che rappresenta la genesi e la fine dell'universo; Composizione VIII (8), dipinto nel 1923 (olio su tela, 140 x 201 cm); Circles in a Circle, realizzato nel 1923 (olio su tela, 98,7 × 95,6 cm), per citarne solo alcuni.

Ci sono 59 prodotti.

Visualizzati 1-15 su 59 articoli

Filtri attivi